Psicologia dell’età evolutiva intro

Psicologia dell’Età Evolutiva e Scolastica

Il mio poliedrico procedere professionale mi ha visto ricoprire, nell’ambito della mia attività di dipendente del Ministero della Pubblica Istruzione, ruoli di docente di scuola dell’infanzia, docente  di scuola primaria, docente utilizzato con funzioni di psicologo, docente utilizzato presso l’ufficio Scolastico Regionale della Toscana.

Reputo una grande ricchezza il fatto che da trent’anni mi sia data la possibilità di interfacciare il mondo dei bambini e la scuola, con le sue contraddizioni, con quello degli adulti come genitori e quello dei pazienti.

Ogni paziente è stato un bambino e qualche bambino un giorno diventerà un paziente. E quello che viene scritto sulle pagelle può anche essere utile per una conoscenza dello sviluppo della personalità individuale, talvolta anche in chiave giuridica….

Insomma mi  stato più facile svolgere il mio lavoro di insegnante grazie a quello di psicologo e mi è stato più facile svolgere il mio lavoro di psicologo grazie a quello di insegnante.

I bambini devono imparare a scegliere e decidere, ad essere consapevoli di sé e delle proprie potenzialità e questo costituisce il presupposto dell’Orientamento scolastico su cui tanto ha puntato il Ministero e forse poco il mondo della scuola…..

PUBBLICAZIONI